Blog

Check the Risk!

Montagne innevate, una grande quantità di neve alta – ti aspetta un giorno perfetto. Se esci nella neve fresca, solo con il know-how adeguato! GORILLA ti da consigli su come prepararti per queste giornate meravigliose. Non assumerti dei rischi inutili che la natura comporta.

 

Pendii innevati di neve fresca sono spettacolari e spesso invitano à l’attività freeride. Ma è proprio lì il pericolo! La natura non conosce pietà quando si tratta di valanghe. La costellazione della neve può avere conseguenze negative e staccare una valanga in qualsiasi momento. Per questo, GORILLA fa appello affinché tu ti prepari adeguatamente a queste giornate e acquisisci alcune conoscenze riguarda le valanghe. In questo blog ti mostriamo dove e come puoi informarti e imparare di più su questo tema sempre attuale.

Non solo GORILLA trova indispensabile informarsi prima di lanciarsi sulle piste o fuoripista, ma anche il nostro ambasciatore Reto Kestenholz.

 

Video: https://www.youtube.com/watch?v=cy0xkxb3gfw

 

Conoscenza generale dello stato della neve

Innanzitutto è fondamentale farsi un’ampia panoramica della neve e le sue costellazioni. Esistono numerose quantità di libri e testi scritti in modo semplice e facilmente comprensibili. Anche le nuove media t’insegnano alcuni fatti semplici come per esempio il “White Risk App” del SLF di Davos. Acquisisci conoscenza sulle valanghe!

 

Corsi “Neve & Valanghe”

Ogni snowboardista e sciatore che ama sciare nella neve profonda non può evitare di fare un corso istruttivo sulle valanghe. In Svizzera vengono offerti diversi corsi effettuati da professionisti ed esperti. Segui un corso e imparerai tantissimo. Il corso “Neve e Valanghe” è un must e ti porta avanti!

Su queste piattaforme trovi le offerte per corsi “Neve e Valanghe”:

CAS – Club Alpino Svizzero

 

Meteo e neve

Le condizioni meteo sono l’indicatore decisivo del rischio di valanghe. Come si è sviluppato il tempo in questi ultimi giorni e come appare al momento e per la mia giornata in montagna? Informati accuratamente e ricevi le informazioni necessarie. Presta attenzione al tempo e alle previsioni!

Siti web per previsioni meteo dettagliate:

Meteo Svizzera
Meteocentrale
Meteo Blue
RSI Meteo

Bollettino delle valanghe

A causa delle condizioni meteo e le condizioni della neve quotidianamente viene pubblicata una mappa “pericolo valanghe per tutta la Svizzera” dalla SLF (Istituto per lo studio della neve e delle valanghe a Davos). Osserva le regole e prendi conoscenza dei svariati livelli e di ciò che c’è da rispettare. Attento perché anche qui vale: non affidarti mai al 100% a queste mappe. Ogni terreno, ogni pendio ha le sue proprie caratteristiche. Impara a interpretare il terreno!

SLF Bollettino valanghe
SLF Carte di neve

I tuoi amici

In pendii innevati non muoverti mai da solo. È importante essere accompagnato da altri sciatori affidabili. In caso di emergenza, tutti devono essere pronti per aiutarsi l’un l’altro. Statisticamente, la maggior parte delle vittime di valanghe si trova ad una profondità compresa tra un metro e un metro e mezzo. Sembra poco, ma significa molto. La neve di una valanga è parecchio più compressa in confronto alla neve fresca. Per scavare un soggetto sepolto in un solo metro di profondità, deve essere rimossa neve di una mezza tonnellata di peso! Due uomini forti hanno bisogno di più o meno una decina di minuti. In caso di emergenza, questo può già essere troppo lungo. Perché dopo 15 minuti la maggior parte delle vittime è già soffocata. Dunque: Non si va mai da soli nella neve fresca!

Il tuo stato d’animo:

Con la testa e le idee chiare, i muscoli caldi e dopo una colazione sana e nutriente puoi affrontare le tue avventure sportive nella neve. Se però sei ancora un po’ stanco del party della sera prima è consigliabile acquistare un biglietto pomeridiano, saltare una giornata oppure scegliere una gita più corta e magari più semplice. Sì fisicamente e mentalmente pronto per la tua avventura!

L’attrezzatura

Il tuo abbigliamento invernale è impermeabile e resistente al vento? È essenziale controllarlo. Inoltre è importante che sotto la tuta da sci non indossi unicamente la biancheria funzionale ma opta per diversi strati (principio di cipolla). Se poi ti fa caldo ne togli uno, appena senti freddo ti rimetti uno strato in più. Poi: hai preparato il casco? Il protettore per la schiena? I guanti e gli occhiali da sole? L’acqua da bere e le UGA-barrette di muesli? Oltre questa attrezzatura classica servono alcune altre cose nello zaino. Se mai ti trovassi in una situazione di emergenza: si è staccato un banco di neve? È venuta giù una valanga? Devi essere sempre pronto ad agire. Per le emergenze, abbiamo bisogno di un ARVA (apparecchio di ricerca valanga), una sonda, una pala e il pacchetto di pronto soccorso. Non andare fuori pista senza l’attrezzatura adeguata!

Anche il freerider più esperto non può evitare del tutto il rischio di valanghe. Questo rischio può essere minimizzato attraverso l’allenamento, il comportamento corretto e una buona pianificazione, ma non può mai essere escluso.

GORILLA é un programma della

Schtifti

Partner

SV Stiftung